fbpx

All’interno del Poliambulatorio San Matteo è attivo il percorso dedicato alla prevenzione, diagnosi e cura delle patologie prostatiche, ureterali, vescicali e genitali maschili, sia benigne che maligne.
Per effettuare invece una corretta prevenzione secondaria presso il Centro si consiglia di sottoporsi una volta all’anno ad una visita urologica, a partire dai 50 anni di vita e, dai 40 per i casi che presentano familiarità di tumore prostatico.
onostante i progressi tecnologici, la diagnosi precoce del tumore della prostata è legata alla lettura istologica che richiede un prelievo, tramite biopsia, di tessuto. Per cui, dal momento che tale tumore non si manifesta con una sintomatologia specifica, si ritiene che il controllo periodico sistematico, concordato con lo specialista, sia l’arma migliore per prevenire le devastanti conseguenze cliniche di una diagnosi tardiva.